Verso una manovra da 15-20 miliardi. Scatta l’allarme sui tagli di spesa

Verso una manovra da 15-20 miliardi. Scatta l’allarme sui tagli di spesa

(da ilmessaggero.it)

“convocato tutti … piatto dei 20 miliardi della manovra”

Mah, se volessero fare una manovra per davvero, avrebbero fatto ben altro, e’ ormai chiaro a tutto il mondo che l’ occidente e’ cotto, con i cervelli pieni di religione di merda, che permette alla prima potenza mondiale dei pedofili, genocidi, mafiosi, usurai ladri, il vaticano di merda, di dominare per le sue agende.

Italiani, voi siete li’, e l’ ultima possibilita’ di salvarvi prima di essere eliminati dai pedofili genocidi della vaticomerda, e’ di spianare il vaticano con i bulldozers, ed impiccarli tutti.

Non contate sull’ america, anzi state attenti perche’ le merde catto-cristiane americane seguaci del dio di merda dei genocidi e dei pedofili, sicuramente aiuteranno i vaticani pedofili genocidi di merda, i mafiosi di dio loro capi, perche’ la nostra casta corrotta di baciaculo di preti nazisti, di merda, e’ tanto corrotta quanto la vostra, fate, guerra civile, impiccateli tutti, abbattete il vaticano e le loro chiese di merda con i bulldozers, se volete salvarvi, se no, non lamentatevi, il prete di merda di un dio di merda fatto a sua immagine e somiglianza, non lo ha solo messo in culo ai vostri figli, il pedocattolico del dio pedofilo di merda come lui, ma anche a voi, all’ italia e agli italiani.

Statemi bene, ho perso abbastanza tempo per cercare di convincere i vostri cristostronzi con il cervello pieno di merda, a ragionare, andate nel terzo mondo in guerra, amen. Non avete alternative, o gli italiani impiccano loro ed i loro cattomerdocomplici, o loro ed i loro servi mafiosi del loro dio di merda, i cattomerdosi, elimineranno gli italiani, scegliete.

Cronache italiote.

"Con il green building dimezzeremo l’import di gas"

(da repubblica.it)

“riqualificazione degli edifici … gli edifici pubblici valgono più dell’8% dei consumi energetici dello Stato. Si calcola che si possa tagliare, con interventi leggeri, almeno un 20% della bolletta che vale in media 6 miliardi di euro l’anno (1,2 miliardi di risparmio). Con interventi più strutturali la riduzione arriva al 30-35%.”

Certamente, retrofit sia antisismico e sia di energia. Se non e’ possibile il retrofit antisismico, si alienano a prezzi di realizzo o si demolisce e ricostruisce gia’ in modo verde.

Università, il 39% dei corsi è a numero chiuso

(da repubblica.it)

” il “numero chiuso” ormai è un dato acquisito delle università italiane ed è tracimato da Medicina, Odontoiatria, Veterinaria e Architettura a quasi tutte le altre facoltà, che, localmente, hanno iniziato ad applicare i test selettivi. … L’Università di Padova, per esempio, prevede a “numero controllato” Economia, Psicologia, Agraria, Fisica, Scienze dell’educazione”

Il numero chiuso ‘razionale’ e’ frutto di mancanza di investimenti nel necessario equipaggiamento e nella necessaria attivita’ di corsia negli ospedali, li’ si deve spendere di piu’ (tagliando dove i soldi sono buttati, tipo farmaci generici e riduzione attivita’ amministrativa inutile.)

Peraltro ci sono facolta’ dove il numero chiuso ha nessun senso, se non di mantenere un ‘monopolio’ di corporazione e di casta, e li va’ abolito. Lasciate sia la vita a selezionare, non le caste autoreferenti di corporazioni medievali, inclusi baroni mandarini.

Stato-mafia, il presidente Napolitano dovrà deporre al processo. Ma l’udienza sarà a porte chiuse

(da repubblica.it)

Dopo le polemiche per le telefonate al Quirinale di Nicola Mancino, intercettato nell’ambito dell’inchiesta trattativa, D’Ambrosio ribadiva la sua correttezza, ma esprimeva un timore sugli anni in cui la trattativa si sarebbe consumata. Il timore “di essere stato considerato solo un ingenuo e utile scriba di cose utili a fungere da scudo per indicibili accordi, e ciò nel periodo fra il 1989 e il 1993”. In quegli anni, D’Ambrosio era stato in servizio all’Alto commissariaro per la lotta alla mafia e poi al ministero della Giustizia.

Mah, chissa’ cosa sperano di trovare, dall’ 89 al 93, quelli che comandavano allora sono tutti morti o quasi, forse ce ne e’ ancora un paio all’ ospizio, ma nessuno sa’ se hanno l’ alzheimer come reagan e giovanni paolo II.

La Pinotti torna a casa su un volo di Stato: "Riferisca in Parlamento"

(da repubblica.it)

Di Battista e Frusone, i grillini che chiedono risposte, citano la legge del 2011 che regolamenta i voli di Stato: “Devono essere limitati al presidente della Repubblica, ai presidenti di Camera e Senato, al presidente del Consiglio dei ministri, al presidente della Corte costituzionale e le eccezioni rispetto a questa regola devono essere specificamente autorizzate”. “Una volta autorizzato il volo – aggiungono – si procede alla pubblicazione, con cadenza mensile, sul sito internet della Presidenza del Consiglio dei ministri”.

Se e’ un addestrativo programmato, uno in piu’ o in meno, non e’ che faccia grande differenza, non so’ come e’ la nuova procedura, peraltro.

Pietro Ichino a Maurizio Belpietro: “Un posto fisso affonda due precari”

(da liberoquotidiano.it)

“Secondo Ichino, “con la cassa integrazione sono stati spesi quasi 20 miliardi di euro pubblici per tenere in freezer i lavoratori che hanno perso il posto. Meglio spendere quei soldi per ricollocarli”, conclude.”

Certamente, un’ idiozia da talebani, si spenda piuttosto per riqualificarli, in italia c’e’ gente che fa’ il cassaintegrato di professione magari anche in enti inutili, oltre che cattedrali nel deserto, avete toccato il fondo.

Vietato tagliare i super stipendi della Camera

(da liberoquotidiano.it)

“Non certo una tragedia (dopo un anno il segretario generale della Camera passerebbe da 478 mila a 453 mila euro lordi annui) , ma il semplice allineamento degli organi costituzionali a una moderazione salariale che nel pubblico impiego ormai è legge, e che comunque si è fatta sempre più strada anche nelle imprese private.”

Lasciamo perdere, non vale la pena commentare, applaudiremo i plotoni d’ esecuzione, quando arrivano.

Senato boccia odg M5S per limite indennità a eletti e stop vitalizi agli arrestati

(da ilfattoquotidiano.it)

“Solo ieri i senatori del Nuovo centrodestra avevano presentato un odg (poi ritirato) in cui si chiedeva “in via eccezionale” di garantire il vitalizio “anche in caso di scioglimento anticipato delle Camere”. … Polemiche anche per la bocciatura dell’ordine del giorno che prevedeva la sospensione delle indennità per tutti i senatori soggetti agli arresti. Non è inoltre stato messo ai voti l’ordine del giorno, sempre del M5s, che impegna il Governo a revocare il vitalizio per i senatori condannati. “

Non vi fa’ onore, ma lo scoprirete alle prossime elezioni, se ci saranno, e non crolla tutto prima. State tranquilli che le vittime della monti/fornero, anche si ricorderanno quando votano, del fatto che i mandarini della casta hanno rubato dalle loro pensioni per finanziare criminali di cui sono ‘complici.’

“L’Europa non deve avere paura del digitale”

“L’Europa non deve avere paura del digitale”

(da lastampa.it)

““L’Europa non deve avere paura del digitale” … La crisi politica dell’Europa è anche una crisi di cultura, dunque? «Non per forza, ma le culture possono dare risposte politiche e senso al progetto perché quando si parla di concorrenza o di regolare settori della grande consumazione non sempre si riesce a dare un senso. Invece, per fare un esempio, il progetto Erasmus, è qualcosa che ha senso … costa molto la cultura. «Ma è anche uno strumento economico … come vede il digitale permette di realizzare questo ideale, che è un ideale di sinistra, che permette l’accesso alle grandi opere dello spirito al più grande numero di cittadini» … La Francia ha sempre chiesto un allineamento, una neutralità tecnologica, in modo che il libro di carta e quello elettronico siano tassati nello stesso modo.”

“L’Europa non deve avere paura del digitale” certamente, dopo che ci si fa’ l’ occhio, preferiscono tutti il digitale, e’ andata cosi’ in america, nessuno vorrebbe oggi tornare alla vecchia televisione analogica (perche’ si vede la differenza, in meglio, anche con i convertitori, che permettono di vedere le pochissime analogiche rimaste.)

crisi di cultura esiste solo nei paesi retrogradi, se la vostra educazione fosse organizzata come quella americana, non ci sarebbe crisi di cultura, qui’ ci sono 15,000 iscritti per 150,000 abitanti a livello universitario.

anche uno strumento economico certamente, ad un prezzo di 80/100 dollari per credito, la retta e’ accettabile, e crea un mercato cha a sua volta genera occupazione in misura proporzionale in tutti i settori.

il libro di carta e quello elettronico siano tassati nello stesso modo qui’ e’ identico, dove non ci sono tasse di vendita, zero per entrambi, dove ci sono dal 7 all 8% per entrambi.

L’importanza della virtualizzazione

L’importanza della virtualizzazione

(da mondoinformatico.info)

“quanto sia conveniente avere ed eseguire su una macchina due sistemi operativi in contemporanea: la risorsa “sistema operativo” diviene utile sia per i programmatori che hanno la possibilità di testare il software sviluppato su due ambienti differenti, sia per i sistemisti che collaudano installazioni e ne testano il loro funzionamento in SO diversi … il migliore programma in circolazione, tra l’altro gratuito, per creare un ambiente virtuale è sicuramente VMWARE che offre soluzioni e prodotti per tutte le necessità al fine di valorizzare al meglio e rinnovare la propria infrastruttura.”

su una macchina due sistemi operativi la parte piu’ utile e’ la distribuzione di sistemi completi e validati in un contenitore pronto all’ uso in pochi minuti, quella anche non secondaria, soprattutto per ambienti che richiedono tempi e skills non indifferenti per anche sola installazione e funzionamento a norma, nonche’ la possibilita’ non da poco di ridurre il costo di infrastruttura, hardware, energia, densita’, nei data centers, seppure sacrificando sicurezza.

Peraltro la virtualizzazione e’ anche stata venduta con concetti di ‘sicurezza’ che non sono applicabili a tutti, in area critica si dovrebbe installare la macchina virtuale seppur validata e certificata, convertendo direttamente all’ hardware, e lo stesso concetto di cloud anche se teoricamente valido in un dominio isolato, pone piu’ problemi di quelli che risolve su domini esterni.

il migliore programma in circolazione, tra l’altro gratuito, per creare un ambiente virtuale è sicuramente VMWARE sicuramente un ottimo prodotto, ma limitato al settore di pc compatibili, hardware che notoriamente e’ il meno sicuro sul mercato, la ‘migliore’ soluzione e’ altamente dipendente dalla tipologia di utente, e richiede una analisi olistica di tutta l’ attivita’ dell’ organizzazione dell’ utente, per evitare scelte contrastanti ed incompatibili fra varie aree, organizzazioni centrali, territoriali, locali, ed utenti finali, incluso assesment delle competenze (or lack thereof) dell’ utente finale, senza neppure contare prestazioni del 10% dell’ ottenibile dovute a sola miopia da ignoranza crassa, seppur a volte certificata e qualificata (di opzioni diverse da windows, di networking diverso dal consumer level, di virtualizzazione diversa dalle vacche sacre sempre a consumer level.)

Peraltro, il non comprendere virtualizzazione in un piano olistico architetturale di una organizzazione, porta a spreco di risorse, sempre, non importa quale il settore, esistono risparmi significativi di diversi utilizzi di virtualizzazione, a seconda dei settori ed attivita’, il sistema precedente obsoleto, va’ necessariamente integrato ed ottimizzato con virtualizzazione (applicabile al settore specifico) per consentire riduzioni di costi significativi. Peraltro l’ ignoranza (di nuovo, di cose diverse da windows, di networking diverso dal consumer level, di virtualizzazione diversa dalle vacche sacre,) non e’ una giustificazione accettabile.

Notizie italiote.

Fallimenti, nuova impennata: +14 per cento nel secondo trimestre del 2014

(da lastampa.it)

“I recenti correttivi legislativi hanno fatto crollare le domande di concordato in bianco (-52%) e diminuire i concordati comprensivi di piano (-12,3%). In riduzione anche le liquidazioni che, con un calo del 10,3% tra gennaio e giugno, segnano un’inversione di tendenza a livello semestrale dopo un lungo periodo di incremento. “

Cattomarxismo suicida, farete la fine dell’ economia fallita pianificata sovietica (qualcuno che non vive su marte, noti per piacere quanto sono garantisti i cinesi, che sanno di cosa parlano a differenza dei vostri marxiperacottari,) moltiplicato per lo statalismo delle canoniche dello stato mafioso fallito del papa re’ (che nella sua follia cristoidiota, ha fatto fallire pure l’ italietta cattotalebana idiota.)

Cose da chiodi.

http://www.lastampa.it/2014/09/23/italia/politica/poletti-licenziamenti-discriminatori-resta-il-reintegro-tXGRu2vG5fpVtF7xHcvK7L/pagina.html

(da lastampa.it)

“Non sono bastati l’appello del capo dello Stato alle riforme – «sul lavoro serve più coraggio»”

Non risolve nulla, con i tre anni le aziende licenzieranno tutti a 2 anni e nove mesi, per assumere altri e ricominciare, non hanno scritto giocondo in fronte.

E poi, tutti i nullafacenti, peracottari, delinquenti, incapaci, schedati, pregiudicati, architetti di offerte che non si possono rifiutare del syndacate dei jimmy hoffa italioti, quelli non li tocca nessuno come al solito, per piacere, non siete uno stato occidentale, siete una canonica cristo-marxi-mafiosa.

Come al solito, cambiare tutto per non cambiare nulla, in particolare per mantenere il solito clientelismo del voto di scambio autoreferente della casta dei mandarini parassiti.

Svuotate ma ancora operative: la seconda vita delle Province

(da lastampa.it)

“in attesa di essere cancellate definitivamente dalla riforma costituzionale (quando arriverà), continueranno ad avere un presidente e un consiglio”

Continuate cosi’ e vi cacceranno a fucilate, quando crolla tutto, ma avrete cosa meritate in modo non negoziabile, peraltro, hallelujah.

Storace rischia 5 anni di galera per una battuta su Napolitano

(da lastampa.it)

“Solo un Paese ubriaco o comunque rimbambito mantiene in vita una norma del genere, e in effetti stiamo parlando dell’Italia dove i ladri più famosi e gli assassini più feroci la fanno franca, ma se uno dice che il presidente è indegno viene trascinato nelle patrie galere.”

Mah, nel caso della Montalcini si dovrebbe vergognare di essere nato, prima che lui porti all’ italia gli stessi onori della montalcini, gli ci vogliono circa 33 vite in piu’, di questo passo, peraltro, politica e’ politica, l’articolo 68 della costituzione dovrebbe proteggerli anche quando sono dei cafoni, sarebbe bello che le leggi italiote proteggessero i cittadini allo stesso modo, invece di proteggere preti di merda del vaticano di merda, per esempio.

Poi nel caso della Presidenza, qui’ in america non succederebbe nulla, primo emendamento della costituzione, hanno detto molto di peggio al nipote del banchiere di hitler, ed all’ attuale, fa’ parte del gioco politico, da santi ed anche da maleducati, cambia poco, da voi peraltro, con le leggi del regime dell’ uomo della provvidenza al servizio di cattomafiosi del vaticano di merda, che nessuno vuole toccare per difendere la fetta del parlamento di pregiudicati, puo’ darsi lo condannino pure, sarebbe stupido, ma in italia non ci si puo’ piu’ stupire di nulla.

Peraltro anche lui farebbe meglio a prendersela con i suoi colleghi nullafacenti, autoreferenti della casta italiota, pregiudicati, eccetera, la presidenza e’ forse uno dei pochi posti in italia (con le forze armate, ed i livelli alti della scienza,) che hanno conservato un minimo di credibilita’ all’ estero, ai suoi amici vati-cani non crede piu’ nessuno, ai suoi colleghi delle camere, neanche, leggete i giornali mondiali, vedete cosa pensano di voi.

Germania e Francia rallentano: listini a picco. Rimbalzo per la manifattura cinese

(da repubblica.it)

“Si parte con la Germania, locomotiva d’Europa ultimamente balbettante. “

Effetto junker omonimo. I popolari europei non vogliono mollare le cadreghe anche quando hanno fallito tutto cio’ che hanno toccato, si ripete su scala europea quel che e’ successo all’ italia, i cristomafiosi con l’ alleanza trasversale religio-banco-mafiosa affonderanno pure l’ europa, ma a loro che glie ne frega, la cabala cristonazista della triade wall-street/germania/vaticano ha il suo piano del quarto reich delle cristomerde, lasciateli continuare a fottere tutto cio’ che toccano, e finirete dove vi meritate, nel terzo mondo, con opzione non negoziabile.

I Rockefeller dicono addio al petrolio: “Il futuro dell’economia sarà verde”

I Rockefeller dicono addio al petrolio: “Il futuro dell’economia sarà verde”

(da lastampa.it)

“i suoi eredi hanno deciso di «scaricare» dal portafogli della Rockefeller Brothers Fund, fondazione di famiglia da 860 milioni di dollari, attività legate a petrolio e affini. Per investire in fonti rinnovabili ed energie «pulite», in linea con quanto compiuto da altre organizzazioni e facoltosi individui che hanno aderito al «divestment movement»”

Un passo avanti, considerando la loro partecipazione a creare il problema nel secolo scorso, sembra una presa di coscienza del fatto che con BAU non si risolve, poi speriamo che con il tempo si rendano anche conto che spostare i problemi con le quote di CO2, non risolve, siamo tutti sullo stesso titanic, un pochino piu’ grande, la terra.

Ora il problema da risolvere e’ studiare cosa e come possa sostituire un meccanismo valutario sumerico che ha provato nei fatti una totale inefficienza termodinamica (10%,) non e’ che cambiando si eliminino i monopoli, taking delivery of a super tanker in 24 hours, is not accessible to most of us, as much as storing energy for a city like new york, ma nei fatti, una unita’ di scambio di energia comporterebbe scelte completamente diverse di disegno, ed eliminerebbe i feedback positivi autodistruttivi.

Vedremo come va’ a finire.

Rassegna stampa.

Rifugiati, sindrome ‘non nel mio cortile’ e sostenibilità delle migrazioni

(da ilfattoquotidiano.it)

“Un punto è certo: rispetto alla crisi ecologica planetaria la litania delle colpe dell’Occidente come unica causa dei mali del pianeta non può reggere a lungo di fronte a un Sud del mondo che prosegue una crescita demografica ecologicamente insostenibile, catastrofica; ma che ci ostiniamo a rimuovere dalle spiegazioni delle cause di fondo che determinano l’innesco dei conflitti e l’aumento della pressione migratoria.”

No, lo e’ checche’ ne dicano gli architetti di cristostronzate. E’ il sistema di non-valori cristofetenti e bancofetenti occidentali, primo fra tutti di crociate e colonialismo, bancousura e piramide delle truffe monetarie, che crea la situazione. E la pubblicita’ dello stile di vita idiota e insostenibile occidentale lo rafforza.

Se non lo fosse, anziche’ dare fondi di sviluppo a tiranni religiobastardi loro compari di merende religiogenocide, si lancerebbero loro tonnellate di anticoncezionali, e magari si procederebbe con lo spray di tutti del ‘sistema correttivo’ di idiozie cerebrali religiose. Quello serve nel terzo mondo di bigotti idioti, italia e bible belt in america comprese.

Serve una propaganda a livello mondiale, che contrasti le idiozie religiomafiose ed usuromafiose, con cui gli schiavisti pedofili usurai ladri mafiosi genocidi hanno lavato loro il cervello. La religione (di merda) e’ la causa prima del problema, perche’ rinforza il modello coloniale del gatto e la volpe, religiomafie e bancomafie.

Dall’Erasmus sono nati un milione di bambini. E gli ex studenti lavorano di più

(da ilfattoquotidiano.it)

“il 23% in meno di disoccupazione e uno su tre ha un partner fisso di un’altra nazionalità”

Nulla da stupirsi, i ‘fatti’ confermano il non-merito dei millantati meritevoli, e la psicopatia galoppante dei non negoziabili.

Gruppi di acquisto: meno povertà con la cooperazione. Perché è così difficile?

(da ilfattoquotidiano.it)

“Ovviamente questa possibilità si sviluppa al massimo laddove esiste una coscienza diffusa dei vantaggi della cooperazione e dove si è riusciti a inventarsi un modello di sviluppo che integra agricoltura, artigianato, benessere, formazione professionale, agriturismo, commercio online, servizi innovativi.”

Perche’ i cervelli di gallina credono al prete, all’ economista di quackeries, al politico corrotto, al banchiere truffatore, ed alla loro educazione e stampa corrotte, e’ una cabala, un racket, il racket dei parassiti.

Non profit: perché uccidono i cooperanti?

(da ilfattoquotidiano.it)

“La maggioranza delle vittime erano membri dello staff di Ong nazionali e della Croce Rossa –Mezzaluna”

Perche’ tante delle organizzazioni di ‘cooperanti’ sono in realta’ coverup di cristomerde e bancomerde con agende occulte colonialiste. E pagano anche quelli che non sono servi delle cristomerde e bancomerde, anche se innocenti.

Cagliari, Stefania, la burocrazia borbonica (o indiana) e la rabbia

(da ilfattoquotidiano.it)

“Allora non pensavo minimamente a figli, burocrazia, educazione. Quest’anno ho deciso che almeno un anno i miei figli dovranno vivere in una realtà di quel tipo. Devono vedere com’è la civiltà, com’è vivere in un posto dove la pubblica amministrazione, anche se severa, ti facilita e ti viene incontro. … C’era una bellissima foto, a colori, di una signora indiana col sari, in un ufficio caldo e polveroso, circondata da faldoni ancora più polverosi, tantissimi, alcuni pronti a cadere. La rappresentazione fotografica della burocrazia indiana. Non ci sto a fare quella fine.”

L’ avete gia’ fatta quella fine, cambia il tipo di assurdo, ma l’ italietta cristomafiosizzata, all’ occhio di gente che ha visto come funzionano i paesi civili, e’ equivalentemente assurda.

Cronache italiote.

Il sindacato? Un club privé per privilegiati

(da ilgiornale.it)

“Non hanno mai avuto una tessera sindacale in tasca … Altro che Cgil, Cisl e Uil, dovrebbero chiamarsi CgiP, CisP e UiP. C’è una fetta di popolazione che non sa se avrà mai una pensione, ma i “difensori” dei lavoratori si prodigano solo in una strenua e sterile e antistorica difesa di un mondo del lavoro e di un’Italia che non esiste più … La Cgil è un circolo di canasta per pensionati di sinistra, un club privé (senza timbro, ma con la tessera)”

Non hanno mai avuto una tessera sindacale in tasca dang, non mi ero reso conto di essere un precursore di questi tempi, peraltro, ho notato spesso certi atteggiamenti da ‘noi abbiamo un segreto, siamo qualcosa di speciale,’ da parte di molti degli appartenenti al syndacate.

Peraltro, l’ attivita’ sindacale di mio padre, di una vita, era alla gratis, ma erano gente di altri tempi, nati prima dell’ era disgraziata che con il cristomafioso della provvidenza, cristomafiosizzo’ l’ italia, salvo poi peggiorare nel marxicristo-rimafiosizzarla con la complicita’ dei nuovi arrivati del dopoguerra.

Peraltro, l’ attivita’ sindacale della mia partner dell’ ultimo decennio, attivita’ di una vita, anche alla gratis, e’ durata finche’ si e’ accorta che le hanno munto una marea di soldi, senza peraltro fare nulla (anzi, alleandosi con quelli da cui la dovevano difendere,) tanto da giurare: ‘mai piu’ sindacato,’ tutto detto.

Chissa’ sara’ un’ altra cabala tipo l’ octopus dei.

Mentre scrivevo, piangevo…

(da ilgiornale.it)

“Ossezia del Nord dove nel 2004 un gruppo di ceceni prese in ostaggio 1200 persone, quasi tutti bambini”

Certamente, pensi quanto hanno pianto le vittime del genocidio del cattolicesimo vaticano di merda in croazia, 180,000 massacrati, civili, vecchi, donne, bambini. Inviti quelli dell’ epoca che possano parlare dei crimini del vaticano di merda, genocidio del cattolicesimo vaticano di merda in canada, quasi tutti bambini, orfani, altri 50,000 , poi il genocidio del cattolicesimo vaticano di merda in rwanda, genocidi di pinochet opus dei in nome e per conto del cattolicesimo vaticano di merda, e videla opus dei in nome e per conto del cattolicesimo vaticano di merda, inviti loro e li intervisti, veda quanto hanno pianto loro.

Isis, finto nemico. Obiettivo: negare il petrolio alla Cina

(da libreidee.org)

“Europa, Cina e India avranno sempre più bisogno di oro nero, mentre l’America potrebbe rendersi autonoma dal greggio nel giro di 6-7 anni”

Dubito che l’America potrebbe rendersi autonoma dal greggio nel giro di 6-7 anni perlomeno con fracking e shale gas, certamente l’ america ha il potenziale di rinsavire ed investire super-pesantemente in nuleare SMR MSR al torio e rinnovabili, smantellando il vecchio nucleare che e’ ormai pericoloso, e mandando in pensione il carbone, ma dal poterlo fare al farlo ce ne passa.

Tutta la politica nella zona serve a mantenere il controllo del petrolio, compresa la destabilizzazione cristomafiosa cristonazista dell’ ucraina.

La bioetica con licenza di uccidere

(da ilgiornale.it)

“Gli accertamenti evidenziano che è prematuro, con una emorragia cerebrale che potrebbe fare del figlio un menomato: lasciamolo morire … avviene in un ospedale della grande Francia, la nazione dell’illuminismo … sterilizzazione mentale … risultato finale di una decisione genitoriale presa a monte (quando non abbiamo a che fare con infermità mentali, oppure stupri)”

emorragia cerebrale che potrebbe fare del figlio un menomato: lasciamolo morire mah, e’ facile parlare quando non si sopportano le conseguenze, quando sono altri che le sopportano, e sono rovinati, se il cattolicesimo magnasse come parla, i bravi cattolici non dovrebbero fare figli, dovrebbero solo adottare queste tragedie umane.

Peraltro, nelle condizioni attuali del pianeta, sarebbe meglio evitare un’ esperienza terribile a questi poveri potenziali sfortunati, peraltro, nelle condizioni attuali del pianeta, forse i morti prima di meta’ di secolo saranno tre, quattro, cinque ‘miliardi,’ un minimo di logica suggerirebbe di evitare di procreare del tutto, ora che sappiamo come sono le cose, farsi sterilizzare, se non si e’ protetti dalla natura come noi di quasi venerabile eta’.

Ad essere sincero, non auguro a nessuno di avere genitori cattolici, cristiani, o credenti in religioni di dogmi non provati, se l’ aborto fosse contro il volere del dio vero dell’ universo, non di quello di comodo del clero, quel dio vero dell’ universo che produce un 25% di aborti spontanei, acts of god, sembrerebbe dai fatti che le religioni predichino solo idiozie.

sterilizzazione mentale quella e’ in arrivo, prima o dopo, sono state individuate le aree cerebrali difettose che comportano ossessioni religiose di dogmi e miti, peraltro finche’ non sono autorizzate dalle caste di governo, non saranno adottate, peraltro notate l’ ipocrisia delle cristomerde del video che usano il termine ‘eugenetico’ ma evitano di dire che sono le cristomerde naziste che hanno commesso genocidi con l’ eugenetica, questa ‘terapia’ di sanita’ mentale, non uccide nessuno, semplicemente porta i credenti in idiozie psicopatiche (religioni) ad essere razionali, non ha nulla a che vedere con l’ eugenetica criostonazista genocida di religioni (di merda.)

decisione genitoriale presa a monte (quando non abbiamo a che fare con infermità mentali, oppure stupri) la decisione razionale sarebbe concepire in provetta, controllare che tutto funzioni, se non funziona riparare, se non e’ riparabile buttare, infermita’ mentale, dipende, alcune riproducono senza trasmettere gli effetti, altre sono riparabili, se gestite in vitro, al peggio, si possono sterilizzare, ma in realta’ si dovrebbe sterilizzare tutti, e concentrarsi su riproduzione in vitro, peraltro per i casi di stupro, la decisione piu’ efficace e’ aborto immediato e castrazione dello stupratore, risolve, una volta per tutte.

Giampaolo Pansa: Matteo Renzi è un teleimbonitore. Per l’Italia sono tempi bui

(da ilgiornale.it)

“Non penso a una guerra civile, bensì a un declino inarrestabile, purtroppo non privo di violenza. Ecco il mio timore. Ecco la mia paura: essere trascinati in una notte carica di spettri.”

Si sa’ gia’ chi e’ il nuovo ‘uomo della provvidenza’ ?, per mungere ulteriormente i poveri elettori italioti a favore della casta dei mandarini amici dello stato vaticano (di merda ?)

Fatecelo sapere per tempo, non si sa’ mai, magari visti i precedenti di connivenza fra il clero merdoso cattofetente e gli assassini all’ estero dell’ ultimo cialtrone cristomafioso della provvidenza, almeno ci premuniamo.

Cambiamento climatico, come sconfiggerlo partendo dalle persone

Cambiamento climatico, come sconfiggerlo partendo dalle persone

(da ilfattoquotidiano.it)

“sconfiggerlo partendo dalle persone … abbiamo poco più di un decennio per invertire la tendenza e far diminuire le emissioni globali di gas serra … La mancanza di formazione … catastrofi di origine atmosferica (in poche parole, ci deve scappare il morto) … Qualcuno potrebbe obiettare che sempre di scienziati si tratti: ma chi si farebbe operare al cuore da un ortopedico … udite udite, il pianeta non è in pericolo … eludere la disinformazione … consigli green (riciclare, riutilizzare, installare luci a basso consumo, muoversi in bici…) andrebbe superata … non possiamo, deontologicamente, cercare di convincere una persona che un problema globale come il cambiamento climatico possa essere risolto solo da misure personali … un tema è raramente prioritario per i politici fino a quando non lo diventa per gli elettori”

sconfiggerlo partendo dalle persone sembrerebbe dai fatti una pia illusione, peraltro perlomeno dal tempo dell’ abate di cluni’, la strada per l’ inferno e’ pavimentata di buone intenzioni.

abbiamo poco più di un decennio per invertire la tendenza e far diminuire le emissioni globali di gas serra forse, speriamo, potrebbe essere peggio

La mancanza di formazione ecco, tutta gente che nella vita ha studiato pressoche’ nulla di affine a meccanica, fisica, meteorologia, eccetera, peraltro dal dogma della loro teologia economica e religiosa, inventano cio’ che fa’ loro comodo.

catastrofi di origine atmosferica (in poche parole, ci deve scappare il morto) tipico, parte della dottrina quackery economica il reagire dopo, con la loro logica parcheggiate lo space shuttle in orbita quando si rompe, ed aspettate che gli economisti idioti di religione economica austriaca pontifichino sulla soluzione, siamo circondati da una dirigenza di idioti, efficienti solo se si tratta di idiozia, quelli piu’ pericolosi come diceva giustamente il conte germanico.

Qualcuno potrebbe obiettare che sempre di scienziati si tratti: ma chi si farebbe operare al cuore da un ortopedico ecco, ed arriviamo alla democrazia dei cervelli di gallina

udite udite, il pianeta non è in pericolo certamente, the planet will be just fine, siamo noi umani che saremo estinti, per altro i water bears will be just fine, hanno visto di peggio nella storia.

eludere la disinformazione certo la disinformazione e’ difficile da evitare, poiche’ sono le bancomerde e le cristomerde i proprietari dei media corrotti e gli architetti dell’ educazione corrotta e politica corrotta, loro ovviamente predicano cio’ che fa’ comodo alle loro tasche:

1) le cristomerde hanno l’ agenda della procreazione illimitata non negoziabile, questi sono psicopatici per davvero, ci credono per davvero alle loro fesserie

2) le bancomerde hanno l’ agenda sumerica del denaro ed usura corrotti, non termodinamicamente efficiente, peraltro meritevole, dicono loro, questi e’ meno chiaro, se lo sono per davvero (imbecilli) o se lo fanno per convenienza

consigli green (riciclare, riutilizzare, installare luci a basso consumo, muoversi in bici…) andrebbe superata non credo, la somma di tutti gli sforzi aiuta, peraltro si deve evidenziare che non e’ sufficiente, e purtroppo i media corrotti dai regimi di cristomafie e bancomafie, spesso non aiutano

non possiamo, deontologicamente, cercare di convincere una persona che un problema globale come il cambiamento climatico possa essere risolto solo da misure personali ecco, vero, ma perche’ non mettiamo in evidenza per esempio la totale inefficienza termodinamica dell’ ‘efficienza monetaria’ dei trogloditi, bancomafiosi, tanto per cominciare, e la follia psicotica della procreazione illimitata idiota delle religioni (di merda,) tanto per continuare, quanti sono i media corrotti di regime che ne parlano ? zero, perche’ la realta’ e’ che nelle democrazie fallite dei cervelli di gallina, senza la corruzione delle bancomerde e cristomerde, non si vincono le elezioni, hallelujah.

un tema è raramente prioritario per i politici fino a quando non lo diventa per gli elettori ecco, guardate come e’ cambiato rapidamente il ‘global weather problem denial’ a new york, dopo che sono dovuti andare a wall street con le canoe per una settimana, un caso illustre, bloomberg, molto meno non negoziabile ora che ha visto con i suoi occhi quali sono le forze della natura.

Peraltro non cercate di rivenderci truffe inutili come le ‘carbon quotes,’ una fregatura per riempire le tasche di parassiti idioti cristomafiosi e bancomafiosi compari di merende. Tagliamo per davvero, nucleare al torio, rinnovabili, fine di combustione di carbone e petrolio, ridiretti all’ industria chimica.

Il giorno in cui ti hanno licenziato – Raccontaci la tua storia

Il giorno in cui ti hanno licenziato – Raccontaci la tua storia

(da ilfattoquotidiano.it)

“Ecco alcune domande a cui mi piacerebbe che voi lettori rispondeste.
Che lavoro facevi?
Con che mansione?
Qual era lo stipendio medio?
L’azienda aveva più o meno di 15 dipendenti?
Quando ti è stato comunicato il licenziamento?
Con quale modalità (convocazione dal capo, una lettera, una mail ecc.)?
Come hai reagito?
Hai chiesto spiegazioni?
Che cosa hai fatto dopo? Ti sei rivolto a un avvocato?
Com’è andato il processo?
Chi ha vinto?
Che lavoro fai ora, se lavori?
Con quale retribuzione?”

pronti:

1) Prima di tutto, non mi ha mai licenziato nessuno nei termini vostri, non si trattava di licenziamento nel termine di ‘fired,’ che in america presuppone colpa, ma di ‘layoff,’ che in italiano non so come tradurre, talvolta chiamato qui’ anche ‘let go,’ significa che l’ azienda non ha piu’ lavoro per tutti, ed i piu’ giovani o meno produttivi, sono lasciati a casa, eccetto che qui’ non c’e’ cassa integrazione, ma solo uno dei migliori welfare del mondo (se si esclude la sanita’, che peraltro stanno correggendo.)

2) Le vostre domande:

Che lavoro facevi? -> vendite, verso la fine degli anni 80
Con che mansione? -> agente di commercio, rappresentante
Qual era lo stipendio medio? -> forse sui 2000$
L’azienda aveva più o meno di 15 dipendenti? -> circa 25-30
Quando ti è stato comunicato il licenziamento? -> quando sono crollate le vendite
Con quale modalità (convocazione dal capo, una lettera, una mail ecc.)? -> due parole
Come hai reagito? -> ho salutato tutti
Hai chiesto spiegazioni? -> per cosa ? se si vendono 5 vetture al mese, non mangia nessuno
Che cosa hai fatto dopo? -> il lunedi’ dopo sono andato a lavorare per un’ altra ditta, dove il primo mese ho guadagnato cinque volte di quel che avevo incassato il mese prima, avrei dovuto ringraziarli, semmai
Ti sei rivolto a un avvocato? -> per quale motivo ?
Com’è andato il processo? -> vedasi sopra
Chi ha vinto? -> vedasi sopra
Che lavoro fai ora, se lavori? -> studio, perche’ sono a casa malato
Con quale retribuzione? -> non applicabile, vedasi sopra